Indice del forum

Il Forum Universale

Forum con tutte le soluzioni "reali" ricercate sulla: salute, benessere, filosofia, amore, Astronomia, occulto, magie, miracoli, Religioni, arte, scoperte, cucina; informatica, lavoro, scuola, giochi, TV, sport, motori, musica, umorismo, annunci, lotterie

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum


PREVENZIONI GENERICHE, BIOBANCA, visite preventive gratuite:
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Salute, medicina, cure, guarigioni, SALVEZZA ed altro generico star bene
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
zmassimo

Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 51
Registrato: 16/01/04 09:25
Messaggi: 2207
zmassimo is offline 

Località: SAVONA
Interessi: Evidenziare nelle ricerche scientifiche, a medici e pubblico la formula che mantiene la buona salute nel tempo
Impiego: Commerciante, in attesa di occuparmi delle mie scoperte universali sulla salute e benessere
Sito web: http://www.apparenzebi...


NULL
MessaggioInviato: Mar Mar 08, 2005 1:07 am    Oggetto:  PREVENZIONI GENERICHE, BIOBANCA, visite preventive gratuite:
Descrizione:
Rispondi citando

PREVENIRE !
Come ?

Confused Ecco 10 importanti mosse per difenderci dal cancro (prese da un importante sito sulla ricerca).

1) NON FUMARE:
Questa è proprio la regola più importante.
Le prove scientifiche contro il fumo sono schiaccianti. Senza il fumo svanirebbe come d'incanto il 30% di tutti i tumori e si eliminerebbero oltre 9 casi su 10 di cancro del polmone.
Il fumo facilita lo sviluppo di tante altre malattie (tra cui infarto, ictus, bronchiti, infertilità), diminuisce le difese immunitarie, contribuisce all'invecchiamento precoce della pelle, ingiallisce denti e unghie, rende meno belli, peggiora la prestazione sportiva. Dimostrati anche i danni del fumo "passivo", imposto agli altri e magari in casa ai propri figli.
Ridurre le sigarette e fumare light è solo un piccolo passo. L'ideale è smettere.
Per farlo non è mai troppo tardi.
Dopo 24 ore i polmoni cominciano a espellere sostanze nocive. Dopo un mese diminuiscono tosse e affanno. In 5 anni si dimezza il rischio di cancro al polmone. Dopo 10 anni il rischio di sviluppare un tumore o un attacco di cuore torna ad essere uguale a quello di un non fumatore.
Purtroppo, in Italia, il numero dei fumatori non diminuisce: fumano meno i maschi, ma non le donne e, soprattutto, i giovani.
Chi non riesce a smettere da solo può ricorrere a validi supporti psicologici (quali quelli offerti dai corsi della Lega Italiana per la lotta contro i Tumori, tel 02 70603263; 06 4425971) o farmacologici (cerotti alla nicotina, bupropione, ecc.).

2) LIMITA LE BEVANDE ALCOLICHE:
Un consumo moderato di vino e altre bevande alcoliche è ammesso, ma se si alza troppo il gomito cresce nettamente il pericolo di sviluppare tumori di bocca, laringe, faringe, esofago e fegato, dovuti proprio all'azione tossica dell'alcol a contatto con le mucose e i tessuti dell'organismo.
Il rischio cresce in maniera esponenziale se il bevitore è anche fumatore. Dopo il tabacco, l'alcol è la principale singola causa di tumore in Italia ed è responsabile di oltre 5000 morti all'anno.
Per consumo moderato, dovrebbe essere inteso un boccale di birra a pasto, oppure 2 bicchieri di vino (o un bicchierino di superalcolico) al giorno.
Va anche detto che a basse dosi, vino e birra sembrano avere addirittura un effetto protettivo nei confronti di alcune malattie cardiovascolari.
In Italia il consumo di alcol si è comunque dimezzato negli ultimi 20 anni.

3) MANGIA PIU' VERDURA E FRUTTA FRESCA:
E mangia spesso anche cereali "integrali", ad alto contenuto di fibre.
Inserire nella propria alimentazione quotidiana cinque porzioni di frutta e verdura permette di indossare un forte scudo di protezione contro i tumori.
La mole di ricerche a supporto di questo suggerimento è ormai imponente. Si sa che mangiare tanta frutta e verdura (più verdura che frutta) permette di ridurre il rischio di contrarre alcuni tipi di tumore, ma non si sa esattamente perché. Certo, sappiamo che in gioco sono diverse sostanze presenti nei vegetali (vitamine, antiossidanti, ecc.).
In tutti i casi in cui si è provato a sostituire la frutta e la verdura con qualche suo singolo nutriente attraverso un integratore si è però rimasti delusi.
Una dieta ricca in vegetali e frutta lascia anche meno spazio ad altri alimenti dannosi. Le fibre presenti nella frutta, nella verdura e nei cereali "integrali" hanno invece una funzione protettiva contro il cancro del colon e retto.

4) NON INGRASSARE E FAI MOVIMENTO:
Conservare il proprio peso forma per tutta la vita viene da molti giudicato importante per motivi estetici, ma è sicuramente utile per la prevenzione dei tumori e di numerose altre malattie.
Sul fronte oncologico, in particolare, chi è obeso o in forte sovrappeso va più facilmente incontro soprattutto a tumori dell'endometrio, della prostata, del colon, del seno.
A livello scientifico si è stabilito che quando si supera del 25% il proprio peso forma - e si passa, ad esempio, da 50 a 62 kg - aumenta del 20-30 per cento la probabilità di sviluppare un cancro.
Più di un italiano su tre, superati i 30 anni, è oggi obeso o in sovrappeso. L'unico fattore di rischio in aumento per lo sviluppo dei tumori in Italia è proprio il sovrappeso.
A tavola dovremmo anche stare attenti a non consumare troppi grassi, che non dovrebbero superare il 25-30% delle calorie giornaliere. Bisogna limitare soprattutto l'apporto di grassi di tipo "saturo" (prevalentemente presenti negli alimenti di origine animale, come il burro), mentre meno insidiosi o addirittura protettivi sembrano essere i grassi "insaturi" (e in particolare i "monoinsaturi" dell'olio d'oliva). Al massimo, un terzo dei grassi consumati in una giornata dovrebbe essere di tipo "saturo", due terzi dovrebbero essere di tipo "insaturo".
Una regolare e anche moderata attività fisica è invece associata a una diminuzione della mortalità non solo per malattie cardiovascolari, ma anche per alcuni tipi di tumore. In particolare quello del colon.
Un possibile ruolo protettivo è suggerito anche sui tumori della mammella e di altri organi che risentono dell'azione degli ormoni.
L'esercizio fisico è un alleato prezioso anche allo scopo di conservare il peso forma.

5) AL SOLE SI MA SENZA ESAGERARE:
Esporsi al sole è positivo sia per l'umore che per il benessere fisico, ma è ormai evidente che dobbiamo farlo con cautela.
In estate è consigliato a tutti, e in particolare ai bambini e alle persone dalla pelle chiara, di esporsi al sole con gradualità, evitando di farlo nelle ore centrali della giornata.
Bisogna sempre proteggersi con una crema solare dotata di un filtro valido sia contro i raggi Uva che Uvb, uno schermo che deve essere tanto maggiore quanto più sensibile è il nostro tipo di carnagione.
I danni di una cattiva esposizione al sole sono noti: si va dall'invecchiamento precoce della cute, alle lesioni precancerose e a diversi tumori della pelle.
I carcinomi sono in continuo aumento e colpiscono nel 95% dei casi il viso e le mani, vale a dire le parti più esposte alle radiazioni solari.
Attenzione massima per i bambini: entro i 12 anni le "scottature" sono ancora più insidiose e aumentano sensibilmente il rischio di sviluppare molti anni dopo un tumore della pelle.
Attenzione anche al sole in città, in estate, nelle ore centrali della giornata: chi fa molto sport all'aria aperta deve essere consapevole della quantità di radiazioni che riceve, anche perché da numerosi dati emerge l'idea di un sole più aggressivo, meno filtrato dallo strato di ozono dell'atmosfera.

6) ATTENZIONE AI CANCEROGENI DELL'AMBIENTE:
A casa, nelle scuole, negli uffici e nelle fabbriche, come pure nell'aria, nella terra e nell'acqua ci possono essere diverse sostanze cancerogene dalle quali bisogna cercare di proteggersi.
Fra questi nemici c'è ad esempio l'amianto, materiale usato in passato nell'edilizia e un po' dappertutto come isolante, oggi vietato, che può causare tumori del polmone e della pleura.
Ci sono poi gli inquinanti dell'aria, come gli idrocarburi policiclici aromatici, prodotti di combustione di sostanze come carbone e petrolio, che escono dai tubi di scappamento dei veicoli o dagli impianti di riscaldamento delle case. Ci sono alcune radiazioni che provengono dal sottosuolo (radon) oppure dallo spazio. Ci sono le stesse radiazioni utilizzate in campo medico, per la diagnosi o la terapia, i cui rischi sono però minimi, considerato il progresso raggiunto dalle odierne apparecchiature, e ovviamente in-feriori ai benefici conseguibili attraverso l'esposizione.
Ogni cittadino può fare attenzione alla presenza di agenti cancerogeni nel proprio ambiente di vita, ma è chiaro che su questo fronte i massimi risultati nel minimizzare i rischi dipendono dalle azioni che possono essere prese a livello collettivo, per ridurre le fonti di inquinamento nelle città come sui luoghi di lavoro.

7) CONTROLLA NEI E LESIONI:
Non esitiamo ad andare dal medico per fargli giudicare un rigonfiamento persistente, una lesione che non guarisce (anche in bocca), un neo che cambia forma, dimensione o colore, un'emorragia anormale come ad esempio del sangue nelle feci o nelle urine.
Vi possono essere davvero tante ragioni alla base di queste spie, e molto spesso il cancro non c'entra, ma non è il caso di trascurarle. Saremo così in grado di scoprire un eventuale tumore ai suoi esordi, o addirittura in uno stadio pretumorale, quando massime sono le possibilità di guarigione. La diagnosi precoce è la principale forma di quella che gli specialisti chiamano "prevenzione secondaria" (la "primaria" è quella che mettiamo in atto attraverso un corretto stile di vita).
La maggior parte dei melanomi, i più temibili tumori della pelle, viene ad esempio individuata dal paziente e l'autoesame dei propri nei presenta il vantaggio di una diagnosi frequente e che non richiede tecniche di indagine costose. La sopravvivenza in seguito a un melanoma è quasi totale se viene colto in fase precoce, mentre scende al 36% se viene colto in fase più avanzata.

Cool COGLI I SEGNALI DEL CORPO:
Ci sono altri campanelli d'allarme, che il corpo ci invia e che dovrebbero indurre a una visita dal medico, se si presentano in maniera insolita.
Una tosse o una raucedine persistente, ad esempio, oppure un mutamento stabile delle abitudini intestinali o urinarie, oppure una perdita inspiegabile di peso, che capita per caso e rapidamente.
Anche in questo caso, molto spesso i sintomi non hanno per fortuna niente a che fare con un tumore. Ma qualche volta sì.
Una tosse che dura settimane potrebbe annunciare qualche forma di tumore alle vie respiratorie, un mutamento delle abitudini intestinali un tumore del colon o del retto, una variazione del modo e della frequenza con cui si fa pipì potrebbe rivelare un cancro dell'apparato urinario.
Il dimagrimento improvviso e immotivato è sintomo di diverse forme di cancro.
Andare subito dal medico può molto spesso, in questi frangenti, salvare la vita.

9) RICORDATI IL PAP-TEST:
Le donne hanno un'arma formidabile per ridurre ai minimi termini la probabilità di sviluppare un tumore invasivo del collo dell'utero: è il Pap-Test, un esame semplice che permette di individuare le lesioni al collo dell'utero addirittura in una fase pretumorale.
Se diagnosticato precocemente il tumore del collo dell'utero richiede un intervento limitato, dopo il quale si è guariti ed è ancora possibile la gravidanza. Il Pap-Test va fatto con regolarità, ogni 2-3 anni, a partire dai 25-30 anni. Si tratta di un esame per nulla fastidioso: il normale secreto vaginale viene prelevato e studiato al microscopio, in laboratorio, alla ricerca di cellule significative.
In Italia i tumori invasivi del collo dell'utero sono nettamente diminuiti e questa tendenza sta continuando.

10) NEL MIRINO SENO, COLON-RETTO E PROSTATA:
La diagnosi precoce del tumore del seno conta su diversi esami.
Se l'autopalpazione e l'esame annuale del ginecologo, che dovrebbero essere fatti a partire dalla pubertà, permettono di riscontrare la presenza di noduli tumorali, i test più efficaci sono la mammografia e l'ecografia, che consentono di mettere in evidenza noduli di dimensioni davvero minime.
La mammografia è una radiografia del seno che va eseguita una prima volta a 45-50 anni e poi a cadenza biennale.
La mammografia bisogna però farsela fare da chi ha grande esperienza e sa individuare anche la minima lesione. Un buon consiglio è recarsi presso i centri di senologia, che eseguono almeno un migliaio di mammografie all'anno, e che sono dotati di apparecchi d'avanguardia.
L'ecografia viene usata come esame alternativo alla mammografia prima dei 40 anni, e come esame complementare alla mammografia dopo i 40. Importante è anche la diagnosi precoce del tumore del colon-retto, effettuata attraverso il test del sangue occulto nelle feci e/o una particolare endoscopia locale dopo i 50 anni. Contro il tumore della prostata è importante ricordare il sempre più utilizzato "test del PSA", che si effettua dopo un semplice prelievo di sangue, ed è raccomandabile a partire dai 50-55 anni di età, con cadenza regolare.

_________________
LE PRIME MANSIONI CHE MANTENGONO LA BUONA SALUTE E BENESSERE NEL TEMPO.
(Quello che non si volle mai fare: seguire e controllare i corpi) …


LA FORMULA UNICA SINTETIZZATA: che scientificamente non fa più affaticare, invecchiare, ammalare, impazzire, incattivire ed inquinare sempre più (di conseguenze a catena, con catastrofi e similari): col rendere per forza anche i cibi avariati che non possono che aumentare i peggiori teppismi, le gravi gelosie, le vendette, il femminicidio, i kamikaze e l'altro attuale di inevitabilmente sempre più grave; facendo proprio come il già possibile FARSI EVIRARE, per non fare più venire le voglie "irregolari" e quindi il poter tranquillamente uscire di prigione.
...Aiutando nelle prevenzioni, cure, guarigioni e proprio fino al NON AMMAZZARE I CORPI PRIMA O POI a seconda delle loro debolezze genetiche al concepimento "altrettanto misteriose".
- Dalla Spazzatura Spaziale "misteriosa" si deve sapere quindi che si sporca anche dentro i corpi (come gli altri impianti).
La circoncisione riduce del 70% le anche gravi malattie anche perché vengono rimosse varie protuberanze uretrali che non servono proprio a nulla di utile "accertato anche dagli urologi" ma si riempono inevitabilmente sempre più di residui di acido urico ed altre relative scorie che si ci stagnano nei loro solchi, fermentandosi, bruciandoci e pietrificandosi; intralciando e facendo sempre più perdere l'importantissima circolazione (chiamiamola "circolazione naturale dell'urina" ma che solo alla fine scarica urina); ovvero la sola e unica causa di proprio tutti di tutti i mali ...
Anche con questa prova almeno periodicamente, occorrerebbe: allenare gli organi sessuali come previsto e ammorbidirli e pulirli dal cominciare al spalmare su essi i già esistenti prodotti anti secchezze; ad esempio (come l'ottimo prodotto "Chilly idratante neutro extra emolliente pH5 clinicamente testato").
- Nell'inserire durante il bagno i relativi amidi e sali e, a seconda delle sue minori o maggiori difficoltà raggiunte via via: immergere questi organi in un bicchiere o tazzina di plastica, strofinando dall'inguine all'intero glande o clitoride, dintorni e circuito urinario sino all'esterno dell'ano; con acqua e bicarbonato, o in circa un centimetro di acido borico, o di aceto, o di collutori anti placche (ad esempio quelli per denti), o con glicerine, qualsiasi saponi, solventi, acidi, olii e simili contenenti agenti sgrassanti, antincrostanti e disincrostanti che assorbono e distruggono completamente quei residui "non facendo male alla pelle" (prelevandoli ad esempio dai detersivi per stoviglie, dagli anticalcari per lavatrici e pulizie WC).
Proprio come si fa per lavare il bucato".
E periodicamente si dovrebbe anche spalmare su questi quindi, anche le relative pomate come l'itiolo e a volte quelle per ustioni: per lenire e scrostare tutto quel bruciato interno, "formando magari un solo prodotto che contiene i tali più prodotti in uno; "da inventare di preciso dagli appositi scienziati".
...Oltre all'inserire in questi gli appositi cosmetici, lo stesso acido borico e all'assumere i relativi integratori ricchi di aminoacidi come l'arginina e simili; per migliorare "veramente" le prestazioni delle vie urinarie, della prostata, quindi l'erezione e le altre attività sessuali (evitando proprio sino al via-gra e simili).
Se tutto il ciò non bastasse, si dovrebbe allenare, dilatare e pulire periodicamente l'uretra "che non è diritto" con le apposite sonde uretrali per rimuovere tutta la "come una guarnizione di rumenta" che si forma dall'intorno al suo canale in poi.
E all'occorrenza infine, si dovrebbe farsi effettuare un inevitabile semplice intervento chirurgico di rimozione totale di quelle inutili protuberanze uretrali: per mantenere "veramente" la buona salute nel tempo fisica, morale ed occulta; (proprio fino all'immortalità che si contiene, attualmente vissuta quotidianamente nei propri sogni) ...


* Gli altri dettagli sulla Formula Provata, Accertata e Depositata alla SIAE, al MINISTERO DELLA SALUTE e all'UFFICIO BREVETTI di Roma
Si trovano in:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
e
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Zappa Massimo.
E-MAIL:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

CELL: 3498801301

Nikname: zmassimo
INSTAGRAM, TWITTER:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
@zmassimo10).
FACEBOOK, SKYPE:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


- Translation:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Yahoo Messenger
Adv



MessaggioInviato: Mar Mar 08, 2005 1:07 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Salute, medicina, cure, guarigioni, SALVEZZA ed altro generico star bene Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum




contatore di visite gratis
Besucherzähler
contatore di visite gratis



Il Forum Universale topic RSS feed 
Powered by