Indice del forum

Il Forum Universale

Forum con tutte le soluzioni "reali" ricercate sulla: salute, benessere, filosofia, amore, Astronomia, occulto, magie, miracoli, Religioni, arte, scoperte, cucina; informatica, lavoro, scuola, giochi, TV, sport, motori, musica, umorismo, annunci, lotterie

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum


Le catastrofi naturali più sconvolgenti dell’ultimo decennio
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Geologia, Astronomia, Geografia, Tempo: Spazio, Terra, Pianeti, Galassie, Comete, inquinamento, surriscaldamento climatico, catastrofi, fine del mondo
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Haisentito.it

Ospite















MessaggioInviato: Lun Feb 12, 2007 10:39 pm    Oggetto: Important Le catastrofi naturali più sconvolgenti dell’ultimo decennio
Descrizione: Aumenta quindi il numero diTerremoti, alluvioni, tsunami, eventi naturali ...
Rispondi citando

Le catastrofi naturali più sconvolgenti dell’ultimo decennio
Le catastrofi naturali ciclicamente colpiscono il nostro mondo: negli ultimi decenni abbiamo assistito ad un’intensificazione dei disastri imputabili alla natura. Aumenta quindi il numero diTerremoti, alluvioni, tsunami, eventi naturali che spesso hanno esiti molto negativi, anche a causa dell’incuria umana: edifici non a norma che crollano con le scosse di terremoto, tsunami che spazzano via villaggi costruiti sulla spiaggia, alluvioni che buttano giù le case distrutte dalla furia delle acque. Catastrofi naturali che causano moltissime vittime, moltissimi sfollati e danni inimmaginabili.

Passiamo in rassegna le catastrofi naturali più sconvolgenti degli ultimi 10 anni, che hanno coinvolto molti Paesi in diverse parti del mondo. Sono ben 86 i luoghi interessati da catastrofi solo nell’ultimo anno (2012). Sicuramente i Paesi più colpiti sono stati la Cina, l’Afghanistan, gli Stati Uniti e le Filippine, coinvolti da inondazioni e tempeste.


Il tornado ad Oklahoma, 2013
Diversi tornado si sono abbattuti sulla zona di Oklahoma City, negli Stati Uniti, tra maggio e giugno 2013. Colpita dal devastante passaggio del tornado è stata soprattutto la cittadina di Moore, praticamente rasa al suolo. Le autorità locali hanno confermato che tra i morti ci sono almeno 20 bambini, sepolti sotto le macerie della loro scuola, ma si teme che il conto della tragedia possa essere ancora provvisorio.

La Meteora e il terremoto a Taiwan, 2013
La caduta di una grande meteora è stata registrata da alcune telecamere di sorveglianza nell’isola di Taiwan, sconvolta successivamente da un terribile terremoto. Due giorni dopo un sisma di magnitudo 6.5 è stato registrato sempre nell’isola a Taiwan dall’istituto geofisico Usa. Ovvio con molta probabilità questo evento non è correlabile con l’impatto del meteorite. L’epicentro è stato localizzato a 24 miglia (38 chilometri) a sud est della città di Tai-chung, ad una profondità di nove miglia (14.5 chilometri). L’agenzia inizialmente ha detto che era di magnitudo 6.6, ma poi declassato leggermente. La tv di Taiwan riferisce di una esplosione di gas nel centro dell’isola senza fornire ulteriori dettagli.

Terremoto in Iran, 2013
Un terremoto record con epicentro nell’est dell’Iran ha causato decine di vittime in Pakistan e centinaia di feriti sui due lati della frontiera, facendo tremare l’intera regione dal Golfo persico all’India. Il sisma avvenuto il 16 aprile 2013, il secondo che ha colpito l’est dell’Iran in otto giorni, è stato stimato di magnitudo 7,7 Richter dal Centro di sismologia iraniano e 7,8 su una differente scala da quello di geofisica americano. Il terremoto stavolta ha avuto l’epicentro nella provincia iraniana del Sistan-Balucistan, 81 chilometri a nord della città di Saravan

Terremoto in Emilia Romagna, 2012
La terra trema tra Modena, Ferrara e Bologna. Lo sciame sismico avvertito in tutto il nord Italia, la scossa più forte, la notte del 20 maggio 2012, fa 7 morti. Oltre quattromila sfollati, danni incalcolabili al patrimonio storico e culturale. A una settimana di distanza è avvenuto un altro forte sisma.

Valanga in Pakistan, 2012
Se consideriamo i disastri naturali dal punto di vista delle vittime registrate, il singolo evento più catastrofico del 2012 è sicuramente la valanga che ha colpito il Pakistan nello scorso mese aprile, evento che ha causato da solo 135 morti tra i soldati, a seguire troviamo le alluvioni che hanno colpito la Cina tra Aprile e Maggio, fenomeno che ha causato da solo 132 morti.

Terremoto e tsunami in Giappone del 2011
Siamo nel 2011, quando un bruttissimo terremoto ha colpito il Giappone. Al sisma, dell’11 marzo 2011, è seguito anche un terribile tsunami, che ha causato moltissime vittime e anche l’esplosione della centrale di Fukushima.

Terremoto e tsunami in Indonesia, 2010
Nel 2010 un terribile terremoto e uno tsunami si sono abbattuti sulle coste dell’Indonesia, causando, inevitabilmente, moltissimi danni alla popolazione e moltissime vittime. I soccorritori hanno fatto molta fatica, gli aiuti sono arrivati tra mille avversità e ostacoli.

Terremoto in Birmania 2010
Il 2011 è stato un anno di grandissimi episodi di terremoti e tsunami sconvolgenti per la nostra terra.
A marzo un terribile sisma ha colpito la Birmania, causando la morte di centinaia di persone e moltissimi danni ai superstiti. Molti anche i dispersi.

Inondazioni in Asia
E’ l’agosto del 2010, quando una terribile alluvione, causata dalle abbondanti piogge cadute, causa moltissime vittime in Asia. Tra i morti di questa ondata di maltempo anche un italiano, che è stato portato via dalle acque di un fiume in piena.

Alluvioni in Pakistan
A luglio del 2010, invece, è il Pakistan a dover subire delle terribili alluvioni, che hanno causato la morte di più di 300 persone. L’Asia sembra essere la zona della terra maggiormente colpita da eventi disastrosi come alluvioni e terremoti, oltre che tsunami.

Terremoto di Haiti del 2010
Un altro terremoto devastante ha colpito la Terra nel 2010: siamo ad Haiti e il sisma del settimo grado, che ha causato moltissime vittime, sfollati ed epidemie che sono continuate per mesi. Al 24 febbraio, il numero delle vittime era di 222.517 persone, mentre l’entità dei danni non si conosce.

Terremoto dell’Aquila, 2009
Ecco una delle tragedie che hanno colpito il nostro paese, il terremoto dell’Aquila: la terra ha tremato il 6 aprile 2009 alle ore 3:32, causando il crollo di moltissimi edifici. Il bilancio definitivo è di 308 vittime, 1600 feriti e più di 10 miliardi di danni.

Uragano Katrina del 2005
Nel 2005 un uragano colpisce New Orleans, tutta la Louisiana e moltissime altre zone degli Stati Uniti d’America. E’ stato il peggiore uragano che abbia mai colpito gli States, con danni economici ingenti e un numero di morti molto elevato.

Tsunami nell’Oceano Indiano del 2004
Nel 2004 un terribile tsunami si è formato nell’Oceano Indiano: era il 26 dicembre di quell’anno, quando un’onda anomala si alzò dalle acque è andò a colpire le coste di una vastissima area. Le vittime furono circa 230.000 morti. Lo tsunami colpì non solo tutto il sud-est dell’Asia, ma anche le coste dell’Africa orientale.

Eruzione del vulcano islandese
Più che catastrofe naturale, questo potrebbe essere definito un danno naturale, dal momento che non sono state registrate vittime. Ma gli effetti dell’eruzione del vulcano del ghiacciaio Eyjafjallajokull si sono fatte sentire soprattutto nel comparto aereo. Le sue ceneri hanno paralizzato l’Europa per settimane!

Catastrofi naturali sconvolgenti e distruttive come, purtroppo, ogni anno accadono:
I disastri del terremoto in Giappone.
Terremoto nel Sud Est Asiatico.
Alluvione in Australia.
Alluvioni in India.
Tornado negli Usa, 300 le vittime
.


CONNETTERSI IN:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Adv



MessaggioInviato: Lun Feb 12, 2007 10:39 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
zmassimo

Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 51
Registrato: 16/01/04 09:25
Messaggi: 2207
zmassimo is offline 

Località: SAVONA
Interessi: Evidenziare nelle ricerche scientifiche, a medici e pubblico la formula che mantiene la buona salute nel tempo
Impiego: Commerciante, in attesa di occuparmi delle mie scoperte universali sulla salute e benessere
Sito web: http://www.apparenzebi...


NULL
MessaggioInviato: Gio Ago 16, 2007 11:35 pm    Oggetto: Important Il terremoto in Centro Italia: le cause scientifiche
Descrizione: La faglia si era attivata negli ultimi 8.000 anni. Provocato un ribassamento dell’area ad ovest.
Rispondi citando

Il terremoto in Centro Italia: le cause
In prossimità dell’epicentro del sisma esiste una importante faglia che da tempo i geologi sostenevano che potesse ritornare in attività. E così è successo.

24 agosto 2016. Terremoto nell'Appennino. La zona colpita dal terremoto odierno rientra nella fascia ad altissima pericolosità che corre lungo l’asse della catena appenninica.
Mercoledì 24 agosto alle 3:36 del mattino c’è stato un terremoto di magnitudo 6.0 (Scala Richter) con epicentro nei pressi di Amatrice e Accumoli, due piccoli paesi (2.600 e 670 abitanti rispettivamente) nella provincia di Rieti.
Il primo sisma, con epicentro ad Accumoli, ha avuto una magnitudo di 6.0, una profondità di 4 km ed è durato 142 secondi. Alle 3.56 la seconda scossa, ad Amatrice, di magnitudo 4.4.

Secondo l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, fino alle ore 8 del 25 agosto sono state localizzate più di 470 repliche: 85 gli eventi sismici localizzati di magnitudo compresa tra 3.0 e 4.0, 8 i terremoti localizzati di magnitudo compresa tra 4.0 e 5.0 ed uno di magnitudo maggiore di 5.0, quello avvenuto nella zona di Norcia (PG) con magnitudo 5.4 alle 04:33.


Ma vediamo la scienza di questo terremoto.
LE CAUSE. Il terremoto del 24 agosto 2016 si è verificato ai piedi dei Monti della Laga che si si sviluppano per oltre 24 km tra gli altopiani di Amatrice (RI) e di Campotosto (AQ).
La presenza della faglia ai piedi dei Monti della Laga A differenza degli altri gruppi di montagne che si trovano nell'Appennino Centrale, i quali sono costituiti da rocce carbonatiche, ossia da calcari e dolomie, qui ci troviamo di fronte a rocce che i geologi chiamano di origine “torbiditica”, la cui età è di circa 6-7 milioni di anni. Una successione torbiditica è composta generalmente da arenarie, ossia materiale tipo sabbie e materiale più fine, come argille.
Queste rocce sono il risultato di materiale che scivolava lungo dei conoidi sottomarini in seguito al sollevamento e al corrugamento del Gran Sasso. Si trattava cioè di vere e proprie frane sottomarine. Il materiale andava a riempire un bacino di mare molto profondo che si sprofondava sempre più. Oggi gli strati di quei materiali sono inclinati verso est.
Così si sono formati gli strati dei Monti della Laga. Enormi frane sottomarine portavano materiale da dimensioni di sabbie ad argille sul fondo del mare. Quel materiale trasformatosi in rocce è poi stato sollevato da fenomeni geologici successivi

LA FAGLIA. Successivamente alla loro formazione, in tempi più recenti, forse tra 2 e 3 milioni di anni fa, in seguito ai movimenti cui sono stati sottoposti gli Appennini nel loro insieme e in particolare in seguito all'innalzamento del gruppo del Gran Sasso più a sud, si è venuta a formare una lunga frattura, ossia una faglia, che si sviluppa per alcune decine di chilometri e che nel tempo si è mossa per circa 2000 metri.
Per molto tempo questa faglia è stata “silente”, ma i geologi, studiando la storia della faglia, avevano denunciato la possibile riattivazione.

I terremoti avvenuti nell'area dal 1985 ad oggi.
Nessuno di forte intensità. I principali terremoti storici sono avvenuti nel 1639 (Magnitudo 6.2), 1646 (Magnitudo 5.9) e nel 1703 (Magnitudo 6.9).
In particolare essa era stata studiata in prossimità di Campotosto (non molto lontano dall’epicentro del sisma) e le analisi avevano permesso di accertare che, pur non avendo mai dato origine a terremoti molto forti in tempi storici, si era attivata negli ultimi 8.000 anni.
Va sottolineato che nessuno aveva predetto il sisma del 24 agosto, sia chiaro, ma solo che la faglia poteva riattivarsi in tempi storici e dunque creare un terremoto.
Nel corso del tempo il movimento della faglia ha provocato un ribassamento dell’area ad ovest, dove si trova, tra l’altro, Amatrice.

I terremoti nell'area avvenuti negli ultimi 90 giorni Nell'area ci sono poi, altre faglie più piccole che potrebbero muoversi nei prossimi giorni per assestamento. Lungo tali fratture si sono formati numerosi torrenti, chiamati fossi, che presentano numerose cascatelle che si formano in prossimità di rocce di tipo diverso. Su questa storia più antica si sono poi impostati i ghiacciai, testimoniati da depositi morenici e numerosi circhi glaciali, ossia il luogo dove prendevano forma i ghiacciai stessi.

Riguardo alla prevedibilità del terremoto del 24 agosto (cosa difficile da dimostrare), la spiegazione più interessante è quella di Alessandro Amato, ricercatore dell'INGV, che su Facebook ha mostrato che la scossa di magnitudo 6.0 non è stata preceduta da scosse indicative e rilevanti.
25 Agosto 2016 | Luigi Bignami


CONNETTERSI IN:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
LE PRIME MANSIONI CHE MANTENGONO LA BUONA SALUTE E BENESSERE NEL TEMPO.
(Quello che non si volle mai fare: seguire e controllare i corpi) …


LA FORMULA UNICA SINTETIZZATA: che scientificamente non fa più affaticare, invecchiare, ammalare, impazzire, incattivire ed inquinare sempre più (di conseguenze a catena, con catastrofi e similari): col rendere per forza anche i cibi avariati che non possono che aumentare i peggiori teppismi, le gravi gelosie, le vendette, il femminicidio, i kamikaze e l'altro attuale di inevitabilmente sempre più grave; facendo proprio come il già possibile FARSI EVIRARE, per non fare più venire le voglie "irregolari" e quindi il poter tranquillamente uscire di prigione.
...Aiutando nelle prevenzioni, cure, guarigioni e proprio fino al NON AMMAZZARE I CORPI PRIMA O POI a seconda delle loro debolezze genetiche al concepimento "altrettanto misteriose".
- Dalla Spazzatura Spaziale "misteriosa" si deve sapere quindi che si sporca anche dentro i corpi (come gli altri impianti).
La circoncisione riduce del 70% le anche gravi malattie anche perché vengono rimosse varie protuberanze uretrali che non servono proprio a nulla di utile "accertato anche dagli urologi" ma si riempono inevitabilmente sempre più di residui di acido urico ed altre relative scorie che si ci stagnano nei loro solchi, fermentandosi, bruciandoci e pietrificandosi; intralciando e facendo sempre più perdere l'importantissima circolazione (chiamiamola "circolazione naturale dell'urina" ma che solo alla fine scarica urina); ovvero la sola e unica causa di proprio tutti di tutti i mali ...
Anche con questa prova almeno periodicamente, occorrerebbe: allenare gli organi sessuali come previsto e ammorbidirli e pulirli dal cominciare al spalmare su essi i già esistenti prodotti anti secchezze; ad esempio (come l'ottimo prodotto "Chilly idratante neutro extra emolliente pH5 clinicamente testato").
- Nell'inserire durante il bagno i relativi amidi e sali e, a seconda delle sue minori o maggiori difficoltà raggiunte via via: immergere questi organi in un bicchiere o tazzina di plastica, strofinando dall'inguine all'intero glande o clitoride, dintorni e circuito urinario sino all'esterno dell'ano; con acqua e bicarbonato, o in circa un centimetro di acido borico, o di aceto, o di collutori anti placche (ad esempio quelli per denti), o con glicerine, qualsiasi saponi, solventi, acidi, olii e simili contenenti agenti sgrassanti, antincrostanti e disincrostanti che assorbono e distruggono completamente quei residui "non facendo male alla pelle" (prelevandoli ad esempio dai detersivi per stoviglie, dagli anticalcari per lavatrici e pulizie WC).
Proprio come si fa per lavare il bucato".
E periodicamente si dovrebbe anche spalmare su questi quindi, anche le relative pomate come l'itiolo e a volte quelle per ustioni: per lenire e scrostare tutto quel bruciato interno, "formando magari un solo prodotto che contiene i tali più prodotti in uno; "da inventare di preciso dagli appositi scienziati".
...Oltre all'inserire in questi gli appositi cosmetici, lo stesso acido borico e all'assumere i relativi integratori ricchi di aminoacidi come l'arginina e simili; per migliorare "veramente" le prestazioni delle vie urinarie, della prostata, quindi l'erezione e le altre attività sessuali (evitando proprio sino al via-gra e simili).
Se tutto il ciò non bastasse, si dovrebbe allenare, dilatare e pulire periodicamente l'uretra "che non è diritto" con le apposite sonde uretrali per rimuovere tutta la "come una guarnizione di rumenta" che si forma dall'intorno al suo canale in poi.
E all'occorrenza infine, si dovrebbe farsi effettuare un inevitabile semplice intervento chirurgico di rimozione totale di quelle inutili protuberanze uretrali: per mantenere "veramente" la buona salute nel tempo fisica, morale ed occulta; (proprio fino all'immortalità che si contiene, attualmente vissuta quotidianamente nei propri sogni) ...


* Gli altri dettagli sulla Formula Provata, Accertata e Depositata alla SIAE, al MINISTERO DELLA SALUTE e all'UFFICIO BREVETTI di Roma
Si trovano in:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
e
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Zappa Massimo.
E-MAIL:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

CELL: 3498801301

Nikname: zmassimo
INSTAGRAM, TWITTER:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
@zmassimo10).
FACEBOOK, SKYPE:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


- Translation:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Yahoo Messenger
Spostato: Mer Nov 23, 2016 4:08 am da zmassimo
da POST da sistemare, potenzialmente pericolosi, OT, CRITICHE, ARCHIVIO GENERICO e Trash a Geologia, Astronomia, Geografia, Tempo: Spazio, Terra, Pianeti, Galassie, Comete, inquinamento, surriscaldamento climatico, catastrofi, fine del mondo
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Geologia, Astronomia, Geografia, Tempo: Spazio, Terra, Pianeti, Galassie, Comete, inquinamento, surriscaldamento climatico, catastrofi, fine del mondo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum




contatore di visite gratis
Besucherzähler
contatore di visite gratis



Il Forum Universale topic RSS feed 
Powered by