L'arrivo all'immortalità degli esseri viventi ...

MISTERI. Storie, Magie, Evoluzioni. Realtà sugli esseri viventi nell'imperfetta natura: fisici, morali, maschi, femmine. Buono, cattivo e mortalità - IL MISTERO DELLE DONNE. NO AL FEMMINICIDIO...

zmassimo - Sab Mar 21, 2009 10:37 pm
Oggetto: IL MISTERO DELLE DONNE. NO AL FEMMINICIDIO...
Arrow Come normativa di base l'uomo contiene tutte le possibili forze per compiere e gestire praticamente ogni cosa e la donna non dovrebbe contenere forze superiori a quelle normali casalinghe, della maternità e dell'effettuare gli adeguati lavori. Inserita in questo mondo e vita "con quell'errore micidiale nei corpi suddetto" invece la donna non può che occuparsi il più possibile anche di tutte le altre cose che richiedono per forza alcune forze superiori degli uomini: non riuscendo a gestire così allo stesso modo situazioni di certe importanze; causando le relative consegueze generiche se non in genere aiutate dagli uomini.
La frase "La sempre Vergine Maria", in realtà nascose proprio questi inevitabili misteri femminili, tenendo solo i valori sacri della loro bellezza; sempre relativamente promettente per il futuro immenso (che attualmente si vive nei propri sogni).
Questi cominciano dal loro cervello che con solo "le due XX" senza l'"Y", non può che essere più debole di quello degli uomini, dal loro ciclo seminale solo mensile anziché continuo e dall'inevitabile sverginamento che le donne devono subire dopo la loro prima normale mansione sessuali con gli uomini sino al partorire i figli: che le rovina seriamente la loro vagina "non potendoci perciò assolutamente più giocare come prima sia loro stesse che i loro uomini previsti"; necessitano di godere molto meno dei maschi "senza problemi" e causando quei primi problemi, inevitabili fatiche, forse le principali perdite d'urina, la relativa ottica permanente, ed altro ...
Nella Figurazione Della Sacra Famiglia non compaiono mai le figlie. E anche nelle Altre Opere Principali effettuate da Pittori e Scultori in genere non compaiono mai i nudi femminili, se non inevitabili per evidenziare quelle loro inevitabili meraviglie; ma solo proprio vari nudi maschili.
L'adulterio in genere non si avvalora con gli uomini.
- Avvertendo Essi quindi di queste loro inevitabili mancanze per forza anche misteriose: che possono causare benissimo tutte le relative conseguenze attuali, con veri rischi e pericoli anche solo nell'esercitare regolarmente tutte le normali mansioni quotidiane; che senza l'aiuto degli uomini a volte potrebbero inevitabilmente "divenire fatali" a seconda del valore dei fatti (come ad esempio dice il proverbio: "donna al volante, pericolo costante"); per non parlare di quando si è circondati da sole donne in famiglia e si necessita di aiuti.
E in realtà è proprio per le tali mancanze che le donne non possono mai riempire abbastanza gli uomini con quelle talvolta minime loro prestazioni sessuali; è perciò costringono gli uomini al doversi soddisfare anche con altri uomini se necessario "senza essere affatto omosessuali" ...
- Gli uomini si ritrovano invece ad essere per forza complessivamente più forti, più capaci e più vogliosi di natura: costringendosi talvolta al dover pensare solo più alla loro donna nella convivenza e matrimonio, alla casa e famiglia; e quindi al dover fare agli uomini ad esempio come Vasco Rossi al non sposarsi nonostante i figli, ad altri a fare a meno anche di convivere con elle come Alberto Sordi; pur di continuare a restare liberi.
E quindi al fare si di chissà quanti uomini che si fidanzano e sposano "se non con la loro anima gemella" per forza sicura, al doversi come appropriare della donna che gli capita una volta che cominciano a frequentarla "non potendone più fare a meno" e viceversa: talvolta senza volersi rendere conto delle stranezze dei caratteri diversi che vengono trattati che inevitabilmente potrebbero venire fuori in seguito; alimentando un non affatto giusto rapporto di amicizia e d'amore vero, che se non regolato in tempo può trasformarsi nell'attuale invidia, gelosia e vendetta.
E che al giorno d'oggi, con i sempre più inquinamenti complessivi, i cibi avariati e le altre relative evoluzioni sempre peggiori naturali; possono arrivare proprio fino al femminicidio (e a volte viceversa).
Il discorso che può ancora rimanere, oltre al fatto che in questo caso soprattutto gli esseri umani NON SONO e NON DIVENTANO affatto GIOCATTOLI, è solo più quello di considerare che veramente il più delle volte le colpevoli non sono affatto le donne, ma quelle loro debolezze suddette anche misteriose; in attesa della fine dell'inevitabile fine del mondo (prevista anche nella Bibbia) ...

LA VERA GELOSIA, INVIDIA E VENDETTA:
Talvolta è molto peggio criticare, provocare e simili, che la fine di un qualunque tipo di rapporto.
E attenzione perché basta anche proprio sapere solo che il partner o la partner frequenti altre donne o uomini "senza assoluti problemi di rapporti, separazioni e divorzi" al far montare quelle assurde gelosie, invidie e vendette; dimostrando di essere o diventati solo i relativi "MALATI FRADICI".
E innanzitutto, anche se si ha ragione, se si ammazza volontariamente una persona NON SI POTRA' MAI PIU' FARE ALTRO; rovinandosi la vita per sempre ...
E' importante sfogarsi con amici e addetti: "si evita di esplodere" e "volendo" si può trovare benissimo la giusta soluzione ...
- A cominciare dalle anime gemelle e gli "amici intimi" "vengono sempre da soli senza problemi, prendono regolarmente" e non c'è pericolo di perderli.
Facendo ben notare essi perciò, che la vera e propria gelosia, invidia e vendetta altrui in realtà non esisterebbero proprio affatto: ma questi sono presenti solo nel giusto senso buono e minimo (senza effettuare cattiverie) necessarie per la manutenzione di se stessi, della famiglia e delle proprie cose; non creando proprio alcun problema ai qualunque rapporti.
- E non si potrebbero montare alcune gelosie, invidie e vendette "irregolari e assurde" in quanto se si ha veramente torto non si può pretendere di riavere rapporti e amori con familiari, amici e partner: infatti questi talvolta arrivano fino all'omicidio e suicidio "non risolvendo comunque mai più il problema"; dimostrando di essere o diventati sempre di quegli impossibili "MALATI FRADICI" suddetti.
Se invece non si ha torto tali rapporti ed amori finiscono naturalmente; potendo tranquillissimamente cominciare nuovi rapporti senza problemi ...

Le attuali forme della gelosia, invidia e vendetta attuali in fondo sono dovute sempre e solo al gravissimo vizio del "mordere tutto" che causa inevitabilmente il vivere questo tipo di vita: che cominciano proprio dal NON POTER VEDERE NULLA, talvolta anche sapendo già i fatti e addirittura anche se gli stessi (in genere del stare con altri amici o partner) vengono compiuti anche dagli stessi esseri gelosi): proprio per quel non aver più gran che da fare ma solo il girare dei pochi motivi di vita rimasti del mettere su "casa, del lavoro e famiglia"; che si alimentano proprio dal cominciare e continuare a frequentare solo più gli amici intimi e i partner praticando i comportamenti legati "del solo mia" o solo mio", talvolta non accorgendosene neanche in tempo utile e non potendone più fare a meno.
Scaturendo invece le relative reazioni proprio anche senza rendersi conto di tutte le conseguenze che ci saranno, potendo arrivare inevitabilmente in genere solo a far finire i rapporti.
E le forme peggiori di queste si montano da quelle debolezze "superiori, ulteriormente misteriose" che in realtà fanno essere o diventare proprio quei relativi veri e propri malati mentali suddetti che possono arrivare effettivamente anche fino all'omicidio e suicidio "abolendo e rinunciando tranquillissimamente a quell'amore, agli altri amori, alla famiglia, agli amici, al lavoro e alla casa ...
Dimostrando veramente che le persone all'occorrenza "NON SI POSSONO ASSOLUTAMENTE AVERE SOLO PER SE STESSI", che volendo devono fare LE PROPRIE ESPERIENZE che preferiscono (tutt'al più anche sbagliando): portando tranquillamente per forza quindi all'inevitabile "voltare pagina"; e talvolta effettivamente raggiungendo i buoni successi sperati ...

* Infine, "Almeno qui in Liguria", sin ora, io ho potuto frequentare alcune ragazze: solo giocando "a palla"; proprio come si fa all'asilo.
Ed anche la mia frequenza suddetta con gli Spiriti mi dimostrano il ciò, ma senza problemi "vivendo l'immortalità che si contiene".
Le donne per le tali prime mancanze quindi, sarebbero un'altra prima parte tangibile che non possono che portare all'inevitabile apocalisse prevista".
E come ripeto, se tale inevitabile verdetto riguardasse ad esempio anche il cantante Mino Reitano che era circondato solo di donne (di cui alla sua scomparsa io ho avvertito le vibrazioni del tipo "11/09/2001"): potrebbe terminare su "somma di volte" tutto l'occulto da combattere e rimanere ulteriormente solo più il farsi perfezionare i fisici all'occorrenza fino rimuovere quell'errore micidiale facendosi effettuare quell'intervento chirurgico; aggiustando questo suo conseguente Secondo mistero delle donne, anche "BIBLICO" ...
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB